domenica , 29 Novembre 2020

Solskjaer in vista Arsenal : già un momento decisivo per la stagione

L’allenatore del Manchester United Ole Gunnar Solskjaer ritiene che i nuovi acquisti del club gli abbiano dato più opzioni tattiche nel 2020/21, rispetto alla scorsa stagione.

I Reds hanno già schierato Donny van de Beek, Alex Telles ed Edinson Cavani nelle partite della prima squadra, mentre il giovane Facundo Pellistri ha giocato per l’Under 23 ed è in attesa della sua prima apparizione per la squadra di Ole.

Le nuove reclute hanno impressionato in campo e il boss ha spiegato, nella conferenza stampa pre-partita in vista dell’Arsenal, come gli permettano diverse alternative di gioco in questa stagione.

In particolare, lo abbiamo già visto in Champions League, con Alex Telles che è spiccato nella vittoria sul Paris Saint-Germain, in cui ha consentito il passaggio a tre difensori centrali con terzini.  Van de Beek ha giocato un ruolo fondamentale come punta del diamante del centrocampo a quattro  mercoledì, quando lo United ha battuto il Lipsia 5-0.

Per quanto riguarda Cavani, mentre l’attaccante sta ancora migliorando la sua forma fisica, abbiamo già visto barlumi della sua forza e abilità aerea, e darà a Ole un’alternativa con la A maiuscola ad Anthony Martial, Marcus Rashford e Mason Greenwood, cercando di alternarne l’utilizzo e sfruttarne la velocità e il loro tocco nelle aree di attacco.

Spiegando come si è evoluto tatticamente lo United in questa stagione, Ole ha dichiarato: «Ci siamo dedicati alla ricerca della forma fisica,nelle prime settimane ma  i buoni giocatori possono sempre giocare insieme.

Abbiamo tanta scelta e diversi sistemi con cui giocare adesso.  La scorsa stagione ci siamo impegnati molto nei nostri principi, nel gioco che volevamo proporre.  In questa stagione abbiamo aggiunto qualità alla rosa con Cavani, van de Beek e Telles. Pogba è tornato in forma, Marcus è tornato in forma, quindi abbiamo più opzioni..

«Vuoi la concorrenza per i posti…» ha poi aggiunto. «Vuoi che i giocatori sappiano che c’è qualcuno che può prendere il loro posto e che la competitività li renda in grado di far fronte a quella pressione. Devi essere pronto a farlo se fai parte del Manchester United » .

A Ole è stato anche chiesto prima dello scontro di questo pomeriggio  in Premier League con l’Arsenal sull’inizio estremamente competitivo della massima serie di questa stagione.

«È molto imprevedibile”, ha detto ai giornalisti tramite collegamento video.  “Sarà difficile da prevedere e sarà una stagione molto lunga.  È durata fino alla fine di luglio per la maggior parte delle squadre, per noi era quasi la fine di agosto, e abbiamo ricominciato a metà settembre senza sosta.

Ne ho parlato, ne ha parlato Pep Guardiola, ne parlano tutti i gli allenatori.  Dobbiamo prenderci cura dei giocatori, sia fisicamente che mentalmente.

Abbiamo già visto risultati strani, quindi non si può prevedere quanti punti otterranno i vincitori.  Ma sarà una stagione decisamente più serrata rispetto alle ultime due.  Ci sono parecchie squadre sotto che si sono rinforzate e hanno lanciato la sfida.

Dobbiamo solo pensare a noi e ai risultati che otteniamo.  La scorsa stagione siamo partiti davvero male.  Dopo nove partite, abbiamo ottenuto solo due vittorie.  Ora abbiamo due vittorie, quindi ovviamente dobbiamo ottenere più punti in classifica.  Nelle prime otto o nove partite non vinci il campionato, ma devi assicurarti di non aver perso l’occasione di competere per il campionato » .

Quale tra queste valide alternative di formazione di cui parlava Ole, potrebbe schierare oggi in campo alle 17:30 italiane all’Old Trafford contro i Gunners?

Chissá, magari potremo vedere Cavani debuttare da titolare

 

Maria Russo

Bio di Maria Russo

Guarda anche

Le ultime da Solskjaer in vista Newcastle

Ci siamo, finalmente torna la Premier League, dopo la pausa delle nazionali. Non ci eravamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *