domenica , 19 novembre 2017
Importante

Lukaku: “Sono un leopardo in area di rigore”

Romelu+Lukaku+Chelsea+v+Manchester+United+_swFm7Wdca0xRomelu Lukaku, dopo aver ritrovato la via del goal con la propria nazionale, appare molto sicuro delle proprie capacità e si descrive come “un leopardo” dell’area di rigore.

L’attaccante del Manchester United, a soli 24 anni, potrebbe presto diventare anche il miglior marcatore di sempre del Belgio, a partire dall’amichevole contro il Giappone di Martedì sera.

Lukaku, infatti, è salito a quota 30 marcature con la maglia della selezione belga, ad una sola di distanza da Bernard Voorhoof, ed ammette di sentirsi sollevato dopo aver ritrovato il goal.

“È un sollievo, ma sapevo che sarebbe arrivato”, ha dichiarato a Sky. “Mi sento benissimo, ad essere onesto. Sono nato per segnare. Non credo che molti attaccanti della mia generazione abbiano segnato quanto me. Sono come un leopardo in area di rigore.”

Lukaku ha dato una descrizione di sé molto simile a quella che, tempo fa, Zlatan Ibrahimović diede di sé stesso, definendosi un leone. L’attaccante belga si augura di poter vedere presto tornare in azione il compagno di reparto.

“Mi motiva molto [la sua presenza] perché è un altro ottimo giocatore che si aggiungerà alla squadra”, ha aggiunto. “Quando si affrontano squadre come la nostra, diventa difficile per gli avversari. Il ritorno di [Zlatan] Ibrahimović ci aiuterà a riprendere il Manchester City [nella corsa al titolo].”

Richiesto di un parere sulle recenti performance e sui recenti risultati dello United, Lukaku ha, poi, aggiunto: “Ultimamente, non stiamo giocando come abbiamo fatto ad inizio stagione.”

“Abbiamo cominciato spazzando via le squadre avversarie, dominando e creando occasioni. Ma, nelle ultime settimane, non abbiamo giocato agli stessi livelli e questo ha reso le cose più difficili per me.”

“Queste sono le cose che devi affrontare durante la stagione, ma adesso torneranno diversi giocatori dai rispettivi infortuni e speriamo che ciò ci permetta di offrire prestazioni anche migliori di quelle di inizio stagione. Possiamo creare più occasioni e segnare più goal.”

Marco Antonucci

Bio di Marco Antonucci

Foto del profilo di Marco Antonucci
Presidente e caporedattore di Red Army Italy, tifoso del Manchester United da oltre dieci anni. Mancuniano nell'anima.

Guarda anche

86EE659F76984E8E9934445FE6F9F9DA

G. Neville: “Lo United deve continuare a credere nei giovani”

Gary Neville incoraggia il Manchester United a continuare a seguire la politica giovanile che lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *