sabato , 24 Ottobre 2020
Importante

Winter break: tutto quello che c’è da sapere

La partita del Manchester United contro i Wolves dello scorso Sabato sarà l’ ultima dei Red Devils per oltre due settimane, con la Premier League pronta per la sua prima pausa invernale di sempre.
La pausa di metà stagione consentirà alla squadra una breve tregua prima che la stagione riprenda a metà Febbraio. Quello del nuovo calendario è stato un tema molto discusso nelle ultime settimane, quindi andiamo a vedere insieme qual è l’idea alla base di questa rivoluzionaria (per il calcio inglese) interruzione del campionato.

QUANDO È STATA ISTITUITA LA PAUSA INVERNALE?
Nel Giugno 2018, la Football Association, la Premier League e l’EFL hanno annunciato di aver raggiunto un accordo che garantiva una pausa a metà stagione per i giocatori in Premier League dalla stagione 2019/2020.

Con le squadre che si ritrovano delle agende sempre più fitte nel periodo di Natale e Capodanno, lo United ha disputato ben 19 partite tra l’1 Dicembre e l’1 Febbraio, si è deciso di introdurre la pausa invernale per dare a ciascuna delle 20 squadre della Premier League almeno 13 giorni di respiro. Liverpool, Tottenham Hotspur, Southampton e Newcastle United avranno meno tempo libero, tuttavia, a causa dei replay del quarto turno della Emirates FA Cup, in programma per fra il 4 e il 5 Febbraio. A parte questi replay, i club della Premier League non sono autorizzati a giocare partite durante la pausa designata, anche se sono consentiti allenamenti all’estero.

QUANTO TEMPO DURERÀ?
La squadra di Ole Gunnar Solskjær non sarà di nuovo in azione fino al giorno della trasferta allo Stamford Bridge contro il Chelsea, in programma Lunedì 17 Febbraio. Ciò significa che entrambi i club avranno una pausa di 16 giorni, con i Blues che sono giunti al Winter Break dopo aver pareggiato 2-2 con il Leicester.

QUESTO SIGNIFICA CHE AVREMO UN FINE SETTIMANA SENZA PREMIER LEAGUE?
No. A differenza di altri campionati europei che prevedono una pausa invernale, come la Bundesliga, che non ha programmato partite da disputare tra il 22 Dicembre e il 17 Gennaio, le gare si disputeranno comunque ogni fine settimana di Febbraio. Per garantire che ciò sia possibile e che alle squadre sia comunque garantito il riposo assegnato, quattro delle partite della 26° giornata si svolgeranno nel primo fine settimana, mentre le altre sei, compresa la nostra visita al Chelsea, si giocheranno nel secondo fine settimana.

LA FA CUP NE SUBIRÀ LE SPESE?
Sì. Negli ultimi anni, il quinto turno della FA Cup si è svolto a metà febbraio. Per rendere possibile la pausa invernale, è stato ora spostato all’inizio di ;arzo, anche se la data esatta per la trasferta dello United in casa del Derby County o del Northampton Town non è ancora stata confermata. A causa della data successiva, da questa stagione in poi, già dal quinti turno non ci saranno più replay in caso di pareggio, con il passaggio del turno che si deciderà entro i 90 minuti o sarà destinato ai tempi supplementari e, se necessario, ai calci di rigore.

Maria Russo

Bio di Maria Russo

Guarda anche

Mercato chiuso: delusione o consolazione?

In una sessione di calciomercato estiva surreale, per le tempistiche stravolte causa Covid, terminata nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *