giovedì , 22 Agosto 2019
Importante

Il Manchester United batte il Milan ai rigori

Il Manchester United conclude la sua pre-season con un altro successo, il sesto su sei match, vincendo ai calci di rigore contro il Milan al Principality Stadium di Cardiff. Dopo il 2-2 dei tempi regolamentari – derivato dai goal di Marcus Rashford e di Jesse Lingard per i Red Devils, e da una rete di Suso e un autogoal di Victor Lindelöf per i Rossoneri – decisivo il penalty parato da David de Gea a Daniel Maldini.

CRONACA

Il Manchester United torna a calcare l’erba del Millennium Stadium di Cardiff – oggi conosciuto come Principality Stadium – dopo 13 anni, affrontando un avversario di spessore come il Milan nell’ultima sfida pre-stagionale.

I ragazzi di Ole Gunnar Solskjær, privi di Paul Labile Pogba (rimasto a riposo per un lieve fastidio), gestiscono bene la prima parte di gioco, passando in vantaggio con una grande giocata personale di Marcus Rashford, capace – convergendo dalla sinistra – di saltare diversi avversari e di battere Gianluigi Donnarumma con un tiro indirizzato sul palo più lontano.

Poco dopo, però, un errore in fase di impostazione di un rivedibile Nemanja Matić dà il via all’azione che porta al pareggio del club milanese, finalizzata con un grande sinistro da fuori dallo spagnolo Suso.

Red Devils stentano nella ripresa e subiscono anche il sorpasso, arrivato per via di una sfortunata deviazione di Victor Lindelöf su un cross dalla trequarti. L’ingresso in campo di Jesse Lingard rivitalizza un po’ l’attacco dello United, che trova proprio con il suo numero 14 il goal del pareggio, segnato con un preciso tiro mancino.

Si va, poi, ai calci di rigore, dove il Manchester United trasforma tutti e cinque i propri penalty – realizzati, nell’ordine, da Jesse Lingard, Ashley Young, Mason Greenwood, Angel Gomes e Daniel James – e dove David de Gea para il quinto rigore del Milan, battuto da Daniel Maldini, figlio del leggendario Paolo Maldini.

Un successo che permette, dunque, allo United di concludere la propria fase pre-season da imbattuto e di prepararsi al meglio in vista della prima partita di Premier League, in scena Domenica 11 Agosto, contro il Chelsea.

Marco Antonucci

TABELLINO

International Champions Cup
Millennium Stadium – Cardiff, Wales, United Kingdom – Sabato 3 Agosto 2019

AC4AD80054D44492A7FD375782AC9DB6  V   
Manchester United FC 2-2 [5-4 ai rigori] AC Milan
13′ Marcus Rashford [MU], 25′ Suso [M], 59′ Victor Lindelöf (Autogoal) [M], 71′ Jesse Lingard [MU]

Sequenza calci di rigore

1° Turno: Hakan Çalhanoğlu , Jesse Lingard .
2° Turno: Giacomo Bonaventura , Ashley Young .
3° Turno: André Silva , Mason Greenwood .
4° Turno: Rade Krunić , Angel Gomes .
5° Turno: Daniel Maldini (Parato da David de Gea), Daniel James .

FORMAZIONI

Manchester United:
1
David de Gea [C]; 29 Aaron Wan-Bissaka (63′, 18 Ashley Young), 2 Victor Lindelöf, 16 Marcos Rojo (63′, 38 Axel Tuanzebe), 23 Luke Shaw; 31 Nemanja Matić (63′, 17 Fred), 39 Scott McTominay; 15 Andreas Pereira (63′, 14 Jesse Lingard), 8 Juan Mata (63′. 21 Daniel James), 11 Anthony Martial (81′, 26 Mason Greenwood); 10 Marcus Rashford (81′, 28 Angel Gomes).
Manager: Ole Gunnar Solskjær

Milan:
99 Gianluigi Donnarumma (63′, 25 José Manuel Reina); 2 Davide Calabria (76′, 12 Andrea Conti), 22 Mateo Musacchio, 13 Alessio Romagnoli (86′, 94 Marco Brescianini), 68 Ricardo Rodríguez (76′, 23 Ivan Strinić); 11 Fabio Borini (76′, 46 Matteo Gabbia), 20 Lucas Biglia (63′, 33 Rade Krunić), 10 Hakan Çalhanoğlu; 8 Suso (76′, 5 Giacomo Bonaventura); 7 Samu Castillejo (63′, 27 André Silva), 9 Krzysztof Piątek (76′, 98 Daniel Maldini).
Manager: Marco Giampaolo

Arbitro: Iwan Griffith (Wales, United Kingdom). 

Cartellini gialli: 72′ Fred [MU], 89′ Hakan Çalhanoğlu [M].

Cartellini rossi: Nessuno.

Spettatori: 65.892

STATISTICHE

13 Tiri totali 20
5 Tiri in porta 3
41,2% Possesso palla 58,8%
Cartellini gialli 1
Cartellini rossi 0
1 Calci d’angolo 2
Calci di rigore 0
3 Fuorigioco 1

                                                                           
                                                                          

Bio di Marco Antonucci

Presidente e caporedattore di Red Army Italy, tifoso del Manchester United da oltre tredici anni. Mancuniano nell'anima.

Guarda anche

Mata: “Io e de Gea abbiamo fatto una maratona di partite”

Juan Mata, dalle pagine del suo blog, ha raccontato il modo in cui ha trascorso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *