martedì , 26 marzo 2019
Importante

Solskjær: “Mai dare già per sconfitto lo United”

0_Premier-League-Manchester-United-v-Huddersfield-TownOle Gunnar Solskjær crede nella possibile impresa del Manchester United in casa del Paris Saint-Germain, facendo leva sulla tradizione del club e sull’ottimo rendimento in trasferta della sua squadra.

Nonostante lo 0-2 subito all’Old Trafford nel match d’andata, i Red Devils sembrano arrivare al match del Parc des Princes con molta fiducia e con l’idea di poter ribaltare una situazione che appare molto difficile.

Il manager norvegese è convinto che segnare un goal nel primo tempo, senza subirne, potrebbe cambiare la natura del doppio confronto e riaprire la strada verso la qualificazione ai quarti di finale di UEFA Champions League.

“Non possiamo ritenere nessuna partita già chiusa, siamo stati fantastici fuori casa”, ha dichiarato Solskjær nella conferenza stampa pre-match. “Non verremo eliminati senza prima lottare.”

“Andremo in campo e ci godremo la partita. Sappiamo che è un posto difficile e [quelli del PSG] hanno giocato molto bene all’Old Trafford. quindi sarà una grande sfida per i nostri giocatori andare in campo e dimostrare ciò di cui sono capaci.”

“Preferiremmo vincere 4-2 piuttosto che ottenere un 2-0. Dobbiamo andare all’intervallo in una situazione [di punteggio] migliore di quella di adesso. Se riesci ad andare all’intervallo sull’1-0, poi tutto può succedere nel secondo tempo.”

Lo United arriva da otto vittorie consecutive fuori casa, un record assoluto nella storia del club, e Solskjær spera che la squadra riesca a ripetere in casa del Paris Saint-Germain quanto fatto nelle precedenti trasferte.

“È un traguardo incredibile”, ha aggiunto. “Adesso andiamo in trasferta sapendo che siamo capaci di difendere bene e di poter colpire in contropiede. Sono molto fiduciosi [i nostri giocatori] quando giocano in trasferta, quindi speriamo che riescano ad esserlo anche a Parigi perché giocheremo contro dei top, top player.”

Red Devils hanno segnato 12 goal nelle ultime cinque gare in trasferta, ma ad aver impressionato Solskjær è stata anche l’ottima tenuta difensiva.

“So che il PSG, negli ultimi 20 minuti, era soddisfatto per il 2-0, ma penso che siamo stati bravi noi [a difenderci] e Victor [Lindelöf] ha guidato bene le truppe”, ha aggiunto.

“È un grande, grande vantaggio [avere un giocatore come Victor Lindelöf]. Le sue performance sono cresciute e migliorate davvero. Sta giocando di più sul lato sinistro; ha iniziato molto bene giocando sul lato destro insieme a Phil Jones, ora c’è Chris Smalling e sta facendo ancora bene, quindi penso si adatti facilmente a qualsiasi partner difensivo perché è molto affidabile.”

Marco Antonucci

Bio di Marco Antonucci

Foto del profilo di Marco Antonucci
Presidente e caporedattore di Red Army Italy, tifoso del Manchester United da oltre tredici anni. Mancuniano nell'anima.

Guarda anche

image

Giggs risponde a Ibrahimović: “Abbiamo giocato più di 2.000 partite con lo United, ma lui ne sa di più…”

Zlatan Ibrahimović ha lanciato nei giorni scorsi un’accusa piuttosta dura nei confronti della Class of ’92, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *