lunedì , 24 settembre 2018
Importante

Lo United soffre, ma passa in casa del Watford: 2-1 firmato da Lukaku e Smalling

Chris+Smalling+Watford+FC+vs+Manchester+United+kwIO6xFwkAExIl Manchester United ottiene la seconda vittoria consecutiva in trasferta superando il Watford al Vicarage Road con il punteggio di 2-1. I goal di Romelu Lukaku e di Chris Smalling portano la squadra di José Mourinho sul 2-0 nel primo tempo, ma la seconda parte di gara si rivela molto complicata, specie dopo la rete degli Hornets con Andre Gray, e nel finale serve uno dei soliti miracoli di David de Gea per salvare il risultato.

CRONACA

José Mourinho – costretto a rinunciare a Marcus Rashford per squalifica e al nuovo acquisto Diogo Dalot, ancora non in condizione per giocare in Premier League – propone l’insolita coppia difensiva centrale composta da Victor Lindelöf e Chris Smalling, lanciando a centrocampo Marouane Fellaini – al fianco di Paul Labile Pogba e di Nemanja Matić – e proponendo Jesse Lingard e Alexis Sánchez in appoggio di Romelu Lukaku in attacco.

Il primo tentativo del match arriva al 3′ con un tiro dal limite dell’area di rigore di Abdoulaye Doucouré, che colpisce, però, molto male. Palla a lato di diverso metri. Lo United risponde con un tiro da fuori di Paul Labile Pogba, autore di una debole conclusione mancina, che Ben Foster para senza problemi.

Facile parata anche per David de Gea un minuto più tardi su una conclusione dalla distanza di Will Hughes. Il numero 1 del Manchester United compie una parata molto più difficile poco dopo, al 15′, su un bolide di Troy Deeney, deviandolo sopra la traversa con un grande riflesso.

Alla mezz’ora di gioco, lo United costruisce un’ottima opportunità con un tiro potente e diretto sotto la traversa di Alexis Sánchez, liberato ottimamente per la conclusione da Jesse Lingard, ma Ben Foster si rifugia in corner con un bell’intervento.

2018-09-15T170708Z_1402565048_RC1A2266A4D0_RTRMADP_3_SOCCER-ENGLAND-WAT-MUNI ragazzi allenati da José Mourinho sbloccano, però, il punteggio al minuto 33. Tutto parte da un ottimo cross di Ashley Young dalla sinistra, bravo a pescare Romelu Lukaku tutto solo nell’area piccola degli Hornets. L’attaccante belga trova il goal addirittura deviando la palla con la pancia, firmando l’1-0 del Manchester United e il suo quarto goal in Premier League.

Dopo un grande intervento di Ben Foster su Paul Labile Pogba, arriva anche il raddoppio dei Red Devils.

Chris+Smalling+Watford+FC+vs+Manchester+United+uANiNtxTRMmxSugli sviluppi di un corner, Marouane Fellaini fa da sponda per Chris Smalling, bravo a stoppare la palla di petto e a superare il portiere con uno splendido ed efficace tiro mancino. Primo goal stagionale per il difensore inglese e Manchester United avanti 2-0 al 37′.

Paul Labile Pogba, dopo un tentativo non irresistibile poco dopo la seconda marcatura, va vicino al 3-0 a ridosso dell’intervallo, costringendo Ben Foster ad un’altra difficile parata. Il primo tempo va, quindi, in archivio con lo United avanti di due lunghezze.

Il primo tentativo della ripresa arriva ancora dai piedi di Paul Labile Pogba, ma stavolta il francese colpisce malissimo e manca totalmente il bersaglio. Il Watford cerca la porta su punizione al 55′ con Roberto Pereyra, il tentativo dell’ex giocatore della Juventus, però, termina oltre la traversa.

1033690050Gli Hornets trovano comunque il goal che riapre totalmente il match. Abdoulaye Doucouré serve un ottimo pallone in area di rigore all’accorrente Andre Gray, il quale lascia partire una conclusione imparabile che non lascia scampo al portiere dello United. Al 64′, il Watford accorcia le distanze: è 1-2.

José Mourinho prova a rivitalizzare il reparto offensivo inserendo Anthony Martial al posto di Jesse Lingard, mentre successivamente richiama in panchina uno spento Alexis Sánchez per rinforzare il centrocampo con il giovane Scott McTominay.

Il Watford spinge la massimo con il passare dei minuti e lo United vive un finale di fuoco, dove sale in cattedra il solito David de Gea. Al ridosso del 90′, il numero 1 del Manchester United compie un’ottima parata su un’insidiosa conclusione da fuori di Abdoulaye Doucouré, ma è in pieno recupero che compie il miracolo che salva la giornata, dopo che i Red Devils rimangono in 10 per l’espulsione di Nemanja Matić (causa doppia ammonizione).
David+de+Gea+Watford+FC+vs+Manchester+United+o_ugYkIlmODxSu un calcio di punizione battuto da Will Hughes, con tutto il Watford lanciato all’attacco (compreso il portiere Ben Foster), Christian Kabasele stacca con grande tempismo e precisione di testa, ma David de Gea vola sulla propria sinistra e respinge la palla con una parata straordinaria.

Al Vicarage Road finisce 2-1 e il Manchester United può, grazie a questo successo, festeggiare la seconda vittoria consecutiva in trasferta in Premier League, evitando di ritrovarsi addirittura a -9 dalla vetta della classifica dopo solo cinque partite.

Marco Antonucci

TABELLINO

premier-league
Premier League

Vicarage Road – Watford, United Kingdom – Sabato 15 Settembre 2018

 WatfordAC4AD80054D44492A7FD375782AC9DB6
Watford FC 1-2 Manchester United FC
34′ Romelu Lukaku [MU], 37′ Chris Smalling [MU], 64′ Andre Gray [W]

FORMAZIONI

Watford:
26 Ben Foster; Daryl Janmaat (71′, 21 Kiko Femenía), 15 Craig Cathcart (87′, 10 Isaac Success), 25 José Holebas (83′, 11 Adam Masina), 27 Christian Kabasele; 21 Kiko Femenía, 16 Abdoulaye Doucouré, 29 Étienne Capoue, 19 Will Hughes, 37 Roberto Pereyra; 18 Andre Gray, 9 Troy Deeney [C].
Manager: Javi Gracia

Manchester United:

1 David de Gea; 25 Antonio Valencia [C] (90+1′, 3 Eric Bailly), 2 Victor Lindelöf, 12 Chris Smalling, 18 Ashley Young; 6 Paul Labile Pogba, 27 Marouane Fellaini, 31 Nemanja Matić; 14 Jesse Lingard (70′, 11 Anthony Martial), 9 Romelu Lukaku, Alexis Sánchez (83′, 39 Scott McTominay).
Manager: José Mourinho

Arbitro: Mike Dean. Assistenti: Darren Cann, Dan Robathan. Quarto uomo: Paul Tierney.

Cartellini gialli: 33′ Étienne Capoue [W], 35′ José Holebas [W], 69′ e 90+3′ Nemanja Matić [MU], 80′ Antonio Valencia [MU].

Cartellini rossi: 90+3′ Nemanja Matić [MU].

Spettatori: 20.537

STATISTICHE
by Immagine

14 Tiri totali 9
Tiri in porta 6
42,8% Possesso palla 57,2%
577 Passaggi 699
Cartellini gialli 2
Cartellini rossi 1
Calci d’angolo 8
Calci di rigore 0
Fuorigioco 4

Bio di Marco Antonucci

Foto del profilo di Marco Antonucci
Presidente e caporedattore di Red Army Italy, tifoso del Manchester United da oltre dieci anni. Mancuniano nell'anima.

Guarda anche

methodetimesprodwebbin33051210-f8dd-11e6-a6f0-cb4e831c1cc0

Cantona: “Mourinho non è adatto per lo United, sarei pronto a guidare io il club”

Eric Cantona, pur ritenendolo un allenatore stimabile e capace di vincere, pensa che José Mourinho …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *