lunedì , 24 settembre 2018
Importante

Rashford: “Ho atteso con pazienza la mia occasione”

DC969526-4923-49F0-B11A-211102388054Marcus Rashford è stato il grande protagonista della sfida contro i rivali storici del Liverpool, segnando una doppietta e trascinando il Manchester United alla vittoria.

José Mourinho, per la prima volta nel 2018, ha schierato titolare il talento mancuniano, il quale ha ripagato pienamente la fiducia del manager portoghese con una performance di alto livello.

Il numero 19 dei Red Devils, però, ha lavorato duramente per avere nuovamente un’altra occasione, come racconta lui stesso dopo l’eroica prestazione contro i Reds.

Intervistato da Sky Sports nel dopo-partita, Rashford ha dichiarato: “Queste gare sono sempre delle grandi partite. Sarà dura per il secondo posto e vogliamo assicurarci di ottenere questa posizione, quindi quella di oggi è stata una vittoria importante.”

Richiesto di un parere sul fatto di non essere stato schierato come titolare per diverso tempo, prima della sfida con il Liverpool, il talento mancuniano ha, poi, aggiunto: “Penso che bisogna essere pazienti, ma questo è il calcio.”

“Devi farti trovare pronto quando arriva la tua occasione. L’intera squadra ha lavorato duramente, ogni giorno in allenamento, quindi quando arrivano momenti del genere non è una sorpresa.”

Rashford ha realizzato il primo goal liberandosi per andare alla conclusione con una grande giocata e superando il portiere con un tiro potente e preciso. Una rete di pregevole fattura, ma che lo stesso talento mancuniano descrive con modestia.

“Penso di aver sbagliato il primo tocco, non ho potuto concludere subito verso la porta, quindi ho dovuto farne un altro per mettermi in condizione di calciare”, ha aggiunto Rashford.

“Segnare il primo goal mi ha dato la fiducia necessaria per fare ancora di più e per segnare anche il secondo, la palla è arrivata verso di me e l’ho messa dentro nuovamente. Mi sentivo sicuro durante la partita, quindi sapevo che sarebbe finita dentro e mi sono preso del tempo [prima di tirare].”

Dopo aver realizzato il secondo goal, il nome di Marcus Rashford è finito anche sul taccuino di Craig Pawson per un duro intervento su James Milner. Lo stesso giocatore ha ammesso di essere stato invitato, durante l’intervallo, ad essere più cauto da José Mourinho.

“Penso di essere stato un po’ troppo preso dalla foga nel primo tempo”, ha aggiunto. “È stato uno di quei momenti in cui ho dovuto cercare di rilassarmi e di giocare semplicemente.”

All’Old Trafford era presente anche il CT della Nazionale Inglese, Gareth Southgate, che potrebbe convocare Rashford per la FIFA World Cup di questa estate.

“Non sapevo che fosse qui”, ha ammesso il match-winner di ieri. “È bello sapere che fosse qui a guardare [la partita], ma ci sono tanti giocatori in competizione [per un posto in nazionale] ed è un bene che osservi tutti.”

Marco Antonucci

Bio di Marco Antonucci

Foto del profilo di Marco Antonucci
Presidente e caporedattore di Red Army Italy, tifoso del Manchester United da oltre dieci anni. Mancuniano nell'anima.

Guarda anche

Chris+Smalling+Watford+FC+vs+Manchester+United+kwIO6xFwkAEx

Lo United soffre, ma passa in casa del Watford: 2-1 firmato da Lukaku e Smalling

Il Manchester United ottiene la seconda vittoria consecutiva in trasferta superando il Watford al Vicarage …

Un commento

  1. Hai ragione grazie mille, ora correggo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *