domenica , 21 ottobre 2018
Importante

Lo United vola ai quarti di FA Cup: Huddersfield sconfitto 2-0 a domicilio

Huddersfield+Town+v+Manchester+United+Emirates+KQAIkJn-ws9xIl Manchester United batte fuori casa l’Huddersfield Town e si qualifica per i quarti di finale della Emirates FA Cup, dove affronterà il Brighton & Hove Albion. Una doppietta di Romelu Lukaku decide un match abbastanza combattuto.

CRONACA

José Mourinho è costretto a fare a meno degli infortunati Marcus Rashford, Marouane Fellaini, Paul Labile Pogba e Zlatan Ibrahimović, rinunciando a David de Gea e ad altri titolari per ragioni di turn over, ma presentando comunque una formazione piuttosto competitiva.

In via sperimentale, come accaduto già in alcune partite della Emirates FA Cup in questa stagione, nel match verrà usato il VAR – già presente in campionati come la Serie A TIM e l’Eredivisie – e l’arbitro potrà, dunque, avvalersi dell’aiuto delle telecamere per analizzare degli episodi dubbi.

Il primo tentativo della partita arriva dopo appena un minuto di gioco con un diagonale di Collin Quaner decisamente fuori misura, con la palla che termina ampiamente a lato.

Il Manchester United non si lascia scoraggiare dall’inizio positivo dei padroni di casa e, già al 2′ minuto, trova il goal che sblocca il punteggio.

1Juan Mata serve un bel passaggio filtrante a Romelu Lukaku, bravo a cogliere di sorpresa la difesa e, poi, ad eludere la marcatura di un difensore, superando il portiere con un preciso destro sul palo più vicino. 20° goal stagionale per il centravanti belga e Red Devils avanti 1-0.

L’Huddersfield Town prova a dare subito segnali di reazione e ha un’ottima chance con Tom Ince al 5′, bravo ad eludere la trappola del fuorigioco, ma incapace di trovare lo specchio della porta con un brutto sinistro che termina fuori di molto. Del tutto innocuo, al 13′, il primo tiro in porta dei padroni di casa con Florent Hadergjonaj, facilmente parato da Sergio Romero.

Al 20′, il portiere argentino viene chiamato in causa da un colpo di testa di Rajiv van La Parra, su un cross di Jordan Williams, ma para agevolmente anche questo tentativo. Un minuto dopo, Tom Ince spreca un’altra potenziale grande occasione, non riuscendo a deviare verso la porta, in spaccata, un interessante cross basso di Florent Hadergjonaj.

Jordan Williams cerca la porta dalla grande distanza al 27′, ma la traiettoria del suo tiro risulta essere troppo centrale e viene facilmente neutralizzata da un attento Sergio Romero. L’estremo difensore argentino para facilmente anche un potente tentativo dalla distanza, al 32′, di Philip Billing.

Episodio molto controverso poco prima dell’intervallo. Ahsley Young salta due avversari sulla fascia e serve un assist perfetto a Juan Mata in area di rigore, bravo a scattare sul filo del fuorigioco e a saltare il portiere in uscita, per poi depositare la palla in rete.

Dal replay, sembrerebbe regolare la posizione dello spagnolo, ma l’arbitro – dopo aver ricevuto assistenza dal VAR – decide di non convalidare il goal, prendendo una decisione sbagliata e rinnegando la scelta (fra l’altro, giusta) iniziale.

Il primo tempo, non senza qualche polemica, va in archivio con il punteggio sullo 0-1 in favore dello United, che ha comunque da recriminare per essersi visto annullare un goal che sembrava regolare.

Il meritato goal del 2-0, tuttavia, arriva nella parte iniziale del secondo tempo.

2Dopo una partenza all’attacco dell’Huddersfield, il Manchester United sorprende i Terriers in contropiede, dopo un calcio d’angolo battuto da quest’ultimi, trovando il raddoppio grazie ad un ottimo assist di Alexis Sánchez per Romelu Lukaku, quest’ultimo bravo ancora una volta a restare freddo davanti la porta e a superare il portiere con un imparabile sinistro. È il 2-0 al minuto 54.

I ragazzi di José Mourinho, trovato il raddoppio, gestiscono senza problemi la partita nella parte centrale del secondo tempo. Bisogna aspettare il 73′ per rivedere un’azione pericolosa dell’Huddersfield Town, quando Philip Billing si intrufola nell’area di rigore dei Red Devils e scarica di potenza verso la porta, trovando la parata in due tempi di Sergio Romero.

José Mourinho, fra il 74′ e l’80’, opera due cambi: Anthony Martial e Jesse Lingard prendono il posto, rispettivamente, di Alexis Sánchez e di Juan Mata.

All’83’, l’Huddersfield Town ha una buonissima occasione con Abdelhamid Sabiri, entrato da pochi secondi, che non riesce ad indirizzare la palla verso la porta di testa da ottima posizione. Nei minuti finali sciupa una buona chance anche Steve Mounié, gettando alle ortiche l’ultima opportunità per riaprire la partita.

Il Manchester United vince 2-0 e strappa un biglietto per i quarti di finale della Emirates FA Cup, dove – fra il 16 e il 19 Marzo – affronterà in casa il Brighton & Hove Albion.

Marco Antonucci

TABELLINO

Fa_cup.svg
The Emirates FA Cup – 5° Turno
Kirklees Stadium – Huddersfield, United Kingdom – Sabato 17 Febbraio 2018

Huddersfield Town  AC4AD80054D44492A7FD375782AC9DB6
Huddersfield Town AFC 0-2 Manchester United FC
2′ Romelu Lukaku, 54′ Romelu Lukaku

FORMAZIONI

Huddersfield Town:
1
Jonas Lössl; 33 Florent Hadergjonaj (69′, 2 Tommy Smith), 25 Mathias Jørgensen, 26 Christopher Schindler, 5 Terence Kongolo (69′, 3 Scott Malone); 8 Philip Billing, 36 Jordan Williams, 23 Collin Quaner, 22 Tom Ince, 17 Rajiv van La Parra (83′, 11 Abdelhamid Sabiri); 24 Steve Mounié.
Manager: David Wagner

Manchester United:

20 Sergio Romero; 18 Ashley Young, 2 Victor Lindelöf, 12 Chris Smalling, 23 Luke Shaw; 16 Michael Carrick [C], 31 Nemanja Matić, 39 Scott McTominay, 8 Juan Mata (80′, 14 Jesse Lingard), 7 Alexis Sánchez (74′, 11 Anthony Martial); 9 Romelu Lukaku (90+2′, 3 Eric Bailly).
Manager: José Mourinho

Arbitro: Kevin Friend. Assistenti: Gary Beswick, Matthew Wilkes. Quarto uomo: Anthony Taylor.

Cartellini gialli: Nessuno.

Cartellini rossi: Nessuno.

Spettatori: 17.861

STATISTICHE

19 Tiri totali 5
Tiri in porta 2
54% Possesso palla 46%
14 Falli commessi 10
Cartellini gialli 0
Cartellini rossi 0
Calci d’angolo 3
Calci di rigore 0
1 Fuorigioco 6

Bio di Marco Antonucci

Foto del profilo di Marco Antonucci
Presidente e caporedattore di Red Army Italy, tifoso del Manchester United da oltre dieci anni. Mancuniano nell'anima.

Guarda anche

sp20-FOOT-United-WEB

Esordio con vittoria per il Manchester United in UEFA Champions League

  Il Manchester United inizia l’edizione 2018/2019 della UEFA Champions League con una vittoria in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *