domenica , 19 novembre 2017
Importante

Mourinho sulla sconfitta con il Chelsea

3ED3C3B4-4E53-4F6C-92F2-9465337EE144

Jose Mourinho ha cercato di trarre gli aspetti positivi dalla sconfitta con il Chelsea di ieri pomeriggio.

I Red Devils hanno subíto la seconda sconfitta stagionale in tutte le competizioni nella partita dello Stamford Bridge decisa dalla rete di Morata e che porta alla pausa delle nazionali.

Ecco i punti chiave espressi da Mou nel post partita…

COME È ANDATA

”Credo abbiano segnato nel loro momento migliore. Ma a parte ciò ,hanno dominato la partita. Abbiamo avuto le nostre chance,dopo il goal abbiamo provato a cambiare le cose ma non ci siamo riusciti,anche perché il vantaggio li ha portati a difendere ancora più stretti.”

DIFENDERE MEGLIO SUL GOAL DEL CHELSEA

”Avremmo potuto,specialmente perché ne abbiamo parlato sia nella preparazione alla partita che all’intervallo. Conoscevamo i movimenti degli attaccanti, sui cross provenienti dalla mediana,dall’area di rigore.. Normalmente la prima squadra che segna é quella che vince queste partite. Abbiamo concesso un goal in una situazione che avremmo dovuto comtrollare.”

SODDISFATTO DELLE CHANCE CREATE?

”Non ne conosco il numero esatto e la qualità poiché seguivo dalla panchina. Ricordo il colpo di testa di Matic, il giro di Lukaku nel primo tempo, il tiro di Rashford, il cross per Fellaini. Ne abbiamo avute abbastanza per segnare.”

GRANDE REAZIONE

”All’inizio del secondo tempo abbiamo fatto un errore che ci è coststo il doppio, prima perché ha cambiato l’esito della gara e poi perché era una delle situazioni di gioco che abbiamo analizzato in allenamento e che avremmo dovuto saper controllare ma la reazione è stata piuttosto forte. I giocatori hanno mostrato carattere e coraggio. Il che avrebbe potuto portare ad un goal allo scadere per la pressione da noi esercitata. Quell’errore,però, ci ha puniti.”

GUARDARE OLTRE

”Siamo secondi, non quinti,sesti,settimi o ottavi. Ci sono altre 18 squadre in una situazione peggiore della nostra. Otto punti sono comunque otto punti ma bisogna considerare che abbiamo avuto un periodo di partite complicate, contro Tottenham,Liverpool e Chelsea,senza giocatori importanti. Non amo parlare degli infortuni,specie dopo una sconfitta ma resta comunque ovvio.”

COMPLIMENTI A FELLAINI

”Ci tenevo a complimentarmi per l’impegno da lui dimostrato,pensando che è tornato ad allenarsi con la squadra solo un giorno prima della partita.”

Maria Russo

 

Bio di Maria Russo

Guarda anche

86EE659F76984E8E9934445FE6F9F9DA

G. Neville: “Lo United deve continuare a credere nei giovani”

Gary Neville incoraggia il Manchester United a continuare a seguire la politica giovanile che lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *