lunedì , 11 dicembre 2017
Importante

Il Liverpool rifiutò Schmeichel e Cantona

eric-cantona-peter-schmeichelPeter Schmeichel ed Eric Cantona sono due grandi leggende del Manchester United, che hanno permesso al club di iniziare una lunga era di successi negli anni ’90. Ma sarebbe potuta andare in maniera ben diversa, se il Liverpool non avesse incredibilmente deciso di rifiutarli…

Cantona e Schmeichel hanno vinto giocando insieme ben 4 titoli di Premier League, 2 FA Cup e 3 FA Charity Shield, e The Great Dane aveva già vinto in precedenza anche una League Cup, conquistando in seguito anche il leggendario Treble nella stagione 1998/1999 vincendo in un colpo solo Premier League, FA Cup e UEFA Champions League.

Graeme Souness, leggenda del Liverpool da giocatore e manager dei Reds fra il 1991 e il 1994, ha rivelato di aver avuto l’opportunità di mettere sotto contratto sia il fuoriclasse francese che il leggendario portiere danese, ma prendendo quella che si è, poi, rivelata la scelta più sbagliata possibile.

“Mi sono lasciato sfuggire due giocatori che sono, poi, diventati delle leggende del Manchester United”, ha dichiarato Souness al The Sunday Times.

“Ron Yeats, il capo degli osservatori dell’epoca, mi disse che c’era un giovane portiere danese, Peter Schmeichel, che era una tifoso del Liverpool e che sarebbe stato disposto a pagare di tasca propria il viaggio e l’hotel pur di trascorrere un periodo con noi.”

“Stavo cercando di mettere da parte Bruce Grobbelaar e questo stava creando dei problemi, in più avevo appena acquistato David James, quindi pensai che non avevo bisogno di un promettente portiere.”

“Eric Cantona è stato un altro che mi sono lasciato sfuggire. Giocammo contro l’Auxerre in casa e Michel Platini volle vedermi dopo la partita. Mi disse che aveva un giocatore per me, un ragazzo problematico, ma un giocatore ideale.”

“Si trattava di Cantona, ma dissi che l’ultima cosa di cui avevo bisogno era un altro giocatore problematico. Avevo 30 e dispari giocatori da gestire, quindi non avevo bisogno di altri problemi. Dissi che stavo cercando altro e, quindi, la mia risposta fu ‘no, grazie’.”

Marco Antonucci

Bio di Marco Antonucci

Foto del profilo di Marco Antonucci
Presidente e caporedattore di Red Army Italy, tifoso del Manchester United da oltre dieci anni. Mancuniano nell'anima.

Guarda anche

nintchdbpict000369732626-e1512390346670

Lingard: “Manchester deve essere rossa”

Jesse Lingard è positivo in vista dell’atteso derby di domani contro il Manchester City, insistendo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *