mercoledì , 20 settembre 2017
Importante

Un emozionato Mourinho festeggia la finale conquistata

IMG_2148

 

Era un Jose Mourinho visibilmente emozionato quello che ha parlato nel post-partita,dopo che il suo Manchester United ha raggiunto la finale di Europa League con la drammatica vittoria sul Celta Vigo.

I Red Devils si sono aggiudicati l’accesso alla finale grazie al goal di Marouane Fellaini,un colpo di testa nel primo tempo che è andato a decidere il punteggio complessivo di 2-0,considerando anche la partita di andata. C’è stata,però,tensione fino alla fine,quando gli spagnoli hanno pareggiato con Facundo Roncaglia,espulso,poi, sul finale di partita,assieme ad Eric Bailly.

Ecco le parole che Mou ha riferito ai media,dopo la gara..

UN RITORNO DIFFICILE COME CI SI ASPETTAVA

“Come presumevo dalla partita di andata,perché la situazione era simile a quella con l’Anderlecht. Quando sei la squadra che domina la partita di andata,devi dare tutto in quella partita. Non è stato il caso nostro perché non riusciamo mai a chiuderla in maniera definitiva per le chance che sprechiamo. La squadra ha risentito della pressione e del senso di responsabilita che c’era su di noi.”

RISPETTO PER IL CELTA VIGO

“Si sono guadagnati la fama di eroi,arrivati da una piccola cittadina,una piccola squadra capace di cose straordinarie,con poco da perdere. Dunque,dominavano dal punto di vista psicologico, ci hanno reso la vita molto difficile,in particolare nel secondo tempo. Abbiamo dovuto soffrire fino all’ultimo. I ragazzi non hanno giocato una gara fenomenale ma hanno dato tutto e combattuto con tutte le armi a loro disposizione, sono molto soddisfatto, dopo 14 partite abbiamo finalmente raggiunto la finale.”

BAILLY ESPULSO SALTERÁ LA FINALE

“Non ho visto l’accaduto ma aldilà di esso,è stato straordinario. La partita è stat molto dispendiosa per tutti,soprattutto a livello emotivo e non è stato facile per tutti riuscire a mantenere il controllo. Credo che il cartellino sia stata una decisione non giusta ma Eric non è nuovo a questi episodi, forse paga un pizzico di ingenuità. Abbiamo perso un giocatore molto importante per la finale,specie se consideriamo che non ne abbiamo molti.”

AJAX – UNITED A STOCCOLMA

“Due mostri sacri della storia del calcio a confronto. Ma per noi conta soprattutto la possibilità di vincere un trofeo e poter giocare la Champions,la prossima stagione. Le finali,poi,sono sempre suggestive,quando si tratta di competizioni europee.”

IL RECORD DI 6 VITTORIE SU 6 CONTRO L’AJAX

“Non significa nulla,una finale è una finale ed io ho affrontato l’Ajax con il Real Madrid,tutte le volte. Sono una squadra giovane,che ha terminato questa settimana il suo campionato,non sarà facile.”

L’AJAX,AL CONTRARIO DELLO UNITED,POTRÁ RIPOSARSI

“Avranno 12 giorni per preoarare la finale e noi avremo tre partite di campionago da giocare con un gruppo ristretto di 15-16 giocatori in totale,dopo una stagione abbastanza travagliata. Abbiamo giocato un’infinità di partite perché siamo riusciti a conquistare due finali e siamo arrivati piuttosto lontano anche in FA Cup. Devo ringraziare l’arbitro Oliver per l’espulsione ad Herrera,non saremmo sopravvissuti dovendo giocare anche la FA Cup. Dunque,cercheremo di preparare la squadra al meglio possibile.”

MEGLIO CONQUISTARE LA CHAMPIONS COSÍ

“Certo,perché è un trofeo. Il secondo in Europa,per giunta. Ti permette di giocare la Supercoppa Europea ad Agosto. Ci aspetta a Stoccolma,una grande partita.”

EUROPA LEAGUE ED EFL CUP : UNA STAGIONE POSITIVA

“Posso dirmi piú che felice, se vincessimo l’Europa League. È stato tutto così dannatamente complicato,per me,in questa stagione,quindi,nel caso ci riuscissimo,sarebbe fantastico.”

E DOPO LA FINALE ?

” È la partita che chiude la stagione,mi dispiace per i miei ragazzi che dovranno poi giocare con le Nazionali. Dovrebbero andare in un centro benessere,piuttosto,dopo aver giocato quasi 70 partite.”

 

Bio di Maria Russo

Guarda anche

gary-neville-aston-villa-manchester-united_3384023

G. Neville: “Vi racconto le emozioni del mio debutto”

Oggi si celebra il 25° anniversario del debutto con il Manchester United di un giocatore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *